01 settembre 2010

Trasporti gratuiti universitari per il nuovo anno accademico

Giovanni Chiodi ha avanzato la proposta di una ordinanza per finanziare il piano di trasporti per gli studenti universitari che sarà presentata dal Commissario per la ricostruzione al Governo e alla Protezione Civile Nazionale
“Abbiamo considerato i trasporti per gli universitari come una priorità - ha detto Chiodi – per dare sostegno all’ateneo del capoluogo, data la difficoltà degli studenti di trovare un alloggio in sede e l’assenza di trasporti in determinate aree”
Saranno garantite tutte le corse effettuate nello scorso anno,  con la consegna di una tessera gratuita agli studenti interessati.  L’obiettivo è rafforzare il servizio, indicando nuovi bisogni ancora non indicati dall’ateneo o dagli stessi studenti. 

09 luglio 2010

L'ENI SULLE FAGLIE SISMICHE DI SULMONA


La SNAM - societa' nazionale auto-metanodotti che l'ENI controlla al 100% - progetta di costruire un gasdotto da Brindisi a Minerbio, in provincia di Bologna, che attraverserà l'Abruzzo. Le citta' principalmente coinvolte sono Sulmona e L'Aquila a sismicita' "elevata e catastrofica", passando per altre citta' sismiche ed artistiche di Umbria, Lazio, Marche, Puglie, Molise ed Emilia Romagna.
Il comitato cittadini per l'ambiente di Sulmona dopo che la Snam è tornata alla carica per la realizzazione dell'opera, afferma che non si comprende perché territori a forte rischio, e già colpiti da eventi disastrosi, anziché vedere applicato il principio di precauzione, dovrebbero essere gravati da nuovi pericoli quando esistono valide alternative.
"E' inoltre paradossale che la Snam parli di "sostenibilità" per un progetto che invece produrrà danni ingenti al patrimonio ambientale e agli habitat naturali - proseguono dal comitato - visto che il tracciato del metanodotto insiste proprio lungo il corridoio appenninico del progetto A.P.E. (Appennino Parco d'Europa) le cui finalità strategiche sono la tutela della biodiversità e la promozione di politiche di eco-sviluppo. E in attesa dell'intervento della Commissione Europea in merito al ricorso riguardante le mancata applicazione della procedura di Valutazione Ambientale Strategica e del procedimento unico di Valutazione di Impatto Ambientale il comitato conclude auspicando che  anche la Regione Abruzzo dica "no"ad un progetto fortemente pericoloso e dannoso".

20 maggio 2010

Fonte Di Lecchio, pulizia


L'associazione ha organizzato una giornata ecologica DOMENICA 23 MAGGIO , alle ore 10:30
per ripulire il fontanile della FONTE DI LECCHIO.
Il comune ci ha dato la disponibilità per il prestito dei mezzi utili alla pulizia. L'intenzione è ripulire la fonte dalla numerosa presenza di alghe, poichè in evidente stato di eutrofizzazione, e rimuovere eventuali rifiuti presenti.

Invitiamo tutti a parteciparenon sarà una giornata faticosa piuttosto un momento per stare insieme e far tornare la Fonte di Lecchio un luogo piacevole e fresco dove sostare, soprattutto in vista della calda stagione.


[guarda i risultati ]

06 maggio 2010

Giornata ecologica 9maggio2010

GIORNATA ECOLOGICA in occasione di Voler Bene All'Italia
domenica 9 maggio l'appuntamento è alle 9 di mattina 
in piazza ad Acciano. Si scenderà presso Via Fuori Le Mura. (nella foto)
Sarà presente una ditta specializzata allo smaltimento dei rifiuti ingombranti e speciali, la cittadinanza collaborerà insieme per sistemare e pulire la zona. 

Al termine della giornata verrà offerto un piccolo rinfresco ai presenti dall'associazione AternOstrum.
Siete tutti invitati a partecipare!


26 aprile 2010

Firme per l'acqua pubblica



Raccogliamo firme anche ad ACCIANO


Ci stiamo organizzando per mettere a disposizione dei cittadini del comune
i moduli firma da sottoscrivere, per richiedere un referendum popolare abrogativo, su tre quesiti, circa le nuove disposizioni ministeriali sulla privatizzazione dell'acqua
I quesiti, nel dettaglio potete consultarli al sito ufficiale della campagna referendaria.
Da inizio maggio si comincerà con la raccolta delle firme in paese, pubblicheremo aggiornamenti sul sito web e sulla nostra pagina facebook.
Per qualsiasi informazione contattateci a : aternostrum@hotmail.it 

25 aprile 2010

Scontrone (L'Aquila)

Orti in affitto per tenere viva l'agricoltura ed invitare i giovani 
a rimanere nel territorio. 
'Agriturismo in un piccolo mondo antico
è l'idea davvero notevole del comune di SCONTRONE, piccolo paese di 600 abitanti vicino Alfedena.
A partecipare anche l'Università dell'Aquila quale partner del progetto Grundtvig, incluso nel piano d'azione comunitaria europea.
In pratica, il comune di Scontrone, si impegna a recuperare i terreni marginali ed incolti, soprattutto di proprietà comunale, per creare nuove opportunità occupazionali nella coltivazione di specie locali e per sviluppare un mercato di prodotti biologici di qualità. Vengono coinvolti anche gli anziani, per l'insegnamento delle antiche tecniche di coltivazione agli 'aspiranti' agricoltori cui vengono affidati i terreni.
Questo modo di promuovere l'agricoltura e il territorio si sta sviluppando in diverse parti d'Italia, per informazioni consultate questo link.

23 aprile 2010

Come i ratti possono diventare eroi?

HeroRats è un progetto dell' APOPO
organizzazione non governativa belga, Anti-Personnel Landmines Detection Product Development. I ratti sono addestrati a cercare le mine anti-uomo sviluppando il loro speciale fiuto. Quando l'animale passa su una mina avverte l'odore dell'esplosivo e poichè il suo peso non è tale da farla esplodere, la mina viene rimossa. Dal 1997 i ricercatori stanno esportando l'iniziativa in tutta l'Africa, come in Tanzania e Mozambico, bonificando tanti ettari di terreno. L'utilità di questi topi è significativa, in quanto nel mondo ogni 20minuti esplode una mina anti-uomo. 

22 aprile 2010

Eart Day 2010

22Aprile2010
Il 40esimo anniversario dell' Earth Day giornata mondiale dedicata alla salvaguardia della terra con iniziative a favore dell'ambiente e della sostenibilità in tanti paesi del mondo. 

Particolare l'iniziativa  Earth Day Network che ha registrato negli ultimi giorni più di 30 milioni di persone che hanno deciso di fare una eco-azione per l'occasione. "E' nostro dovere lavorare duro per lasciare ai nostri figli un mondo piu' pulito e sicuro di quello che abbiamo trovato'' Barack Obama